COSA SONO GLI IMPIANTI DENTALI?

 

Studio Dentistico Laurito Impianto 01

Sono dei dispositivi in titanio progettati per essere collocati chirurgicamente all’interno dell’osso mandibolare o mascellare al fine di sostituire le radici degli elementi dentari andati perduti e fornire resistenza al posizionamento di una protesi dentale. Per tale motivo tendono a riprodurne forma e dimensioni.

Una volta posizionati rimangono all’interno dell’osso completamente sommersi dalla gengiva.

QUALI SONO I VANTAGGI DI UNA PROTESI SU IMPIANTI?

Numerosi sono i vantaggi legati a tale tipo di procedura odontoiatrica

1) In presenza di singole edentulie, l’utilizzo di impianti in titanio ci permette di poter sostituire gli elementi persi, in modo naturale e semplice, senza dover intaccare i denti vicini;

2)  In presenza di selle edentule, gli impianti permettono di realizzare protesi fisse, rappresentando una validissima alternativa alle scomode e poco accettate protesi mobili.

3) Gli impianti possiedono la capacità di continuare a stimolare in maniera attiva e continua, attraverso le forze masticatorie, la funzionalità della cresta ossea evitando così il caratteristico riassorbimento osseo che si osserva in seguito alla perdita di un elemento dentario e alla presenza di una protesi tradizionale.

L’INTERVENTO È DOLOROSO?

L’intervento si esegue in regime ambulatoriale ed in anestesia locale. Se ritenuto necessario è possibile praticare una blanda sedazione.

L’intervento non è doloroso ed è paragonabile ad un’estrazione dentaria semplica.

Eventuali fastidi possono insorgere nelle ore successive, ma generalmente possono essere agevolmente controllati mediante terapie analgesiche o antiinfiammatorie.

Nella maggior parte dei casi, il giorno dopo è possibile tornare alle proprie occupazioni senza alcun problema

ESISTE IL RISCHIO DI RIGETTO?

Il titanio viene usato con successo da tantissimi anni in tutte le branche dell’odontoiatria. È definito commercialmente puro ed è quindi totalmente biocompatibile con il nostro organismo. Ciò significa che è inerte e da solo non è in grado di indurre reazioni avverse da parte del nostro organismo.

Per tale motivo non si può parlare di “rigetto”.

COME SI PUO’ CONTRIBUIRE ALLA BUONA SALUTE DELL’IMPIANTO NEL TEMPO?

Una corretta igiene orale è alla base di una lunga durata dell’impianto. Per tale motivo oltre all’igiene orale domiciliare, è opportuno sottoporsi a regolari controlli periodici e  seguire scrupolosamente il piano di richiami prefissato.